LUIGI BOTTA PER SAVIGLIANO

L'ipotesi è quella che il Maira, nel suo tratto urbano che attraversa Savigliano, venga in parte cementificato ed in parte canalizzato per paura di presunte esondazioni duecentennali. Aipo ed Amministrazione comunale hanno un progetto complessivo che vale circa 10 milioni di euro, da spendersi per ruspe, sostituzioni di ponti, costruzione di massicciate e sistemazione di muraglie in cemento prefabbricate. Per un tratto di circa due chilometri e mezzo. Che sarà la prima parte dell'intervento. Poi si dovrà completare -perché altrimenti il lavoro fatto servirà a niente- e quindi iniziare nuove canalizzazioni anche sul Mellea, l'altro corso d'acqua saviglianese, il quale, in realtà, è stato l'unico che da sempre ha posto problemi esondando sin dall'antichità (sino all'ultimo decennio) a monte della città. Interventi, tutti insieme, che trasformeranno, con un'operazione massiccia che la storia di Savigliano non ha mai subito, il volto amico dei corsi d'acqua che costeggiano la città, trasformando in pratica la città stessa e negando o rendendo conflittuali le motivazioni -la ricchezza d'acqua- che promossero nell'antichità il sorgere della stessa in questa zona.

NO AL CEMENTO SUL MAIRA

I LAVORI SONO INIZIATI IL 25 SETTEMBRE 2006

il maira

galleria fotografica

le fotografie

le inondazioni

le simulazioni

il comitato

le riunioni

il manifesto

le cartoline

il sopraluogo

e-mail di protesta

cartoline di protesta

protesta anche tu

la raccolta firme

i giornali

il web

l'esposto

le spille

ipse dixit

il sondaggio

le vignette

le proteste popolari

ambiente italia

le riunioni

UN DANNO MORTALE

ALLA FAUNA ITTICA

QUELLI CHE CE L'HANNO

CON LA GIUNTA!

UN PROGETTO VERAMENTE

INUTILE E DANNOSO

NON PIÙ TORRENTE MAIRA

MA CANALE MAIRA

PASSA L'INCIUCIO

MAGGIORANZA-MINORANZA

LA NATURA NON CI È NEMICA

PROSPETTIVE E PROGETTO

CARISSIMO AMICO MAIRA

RESPONSABILITÀ

E SICUREZZA

LE SCELTE NON GRADITE

LE CORPORAZIONI

E LO SFRUTTAMENTO

DEL TERRITORIO

IL GLOSSARIO DEL FIUME

IL MAIRA

CI È SEMPRE

STATO AMICO!

SOSPENDIAMO

E RIVEDIAMO

L'INTERO

PROGETTO

A SCHIFIO 30 ANNI

DI POLITICA

PER IL MAIRA?

DECENNI

DI STORIA

A FIANCO

DEL MAIRA

QUOD

NON FECERUNT

BARBARI

UN COMITATO

TRASVERSALE

UN PATRIMONIO

SNATURATO

IL PROBLEMA

È POTER

EDIFICARE

VIENI A DIFENDERE

IL MAIRA

CAUSE

ED EFFETTI

DEL DISSESTO

STORIE

DI ORDINARIE

ESONDAZIONI

SAVIGLIANESI

FIUME MAIRA O

CANALE MAIRA?

E IL GRANA?

UN PROGETTO

FANTASMA

PER IL MAIRA

IL MAIRA

NON HA MAI

FATTO PAURA

ADDIO E GRAZIE

AL TORRENTE

MAIRA

CI RACCONTANO

TANTE «BALLE»!

COORDINIAMO

I COMUNI

INTERESSATI

L'IMBROGLIO

IDROGEOLOGICO

NON CEMENTO

MA BUON SENSO

LA NATURA

UN GIORNO

SI RIBELLERÀ

«19 MILIARDI?»

«NO, GRAZIE!»

L'USIGNOLO

NULLA PUÒ

CONTRO L'«AIPO»

L'INDIFFERENZA

DI FRONTE

ALLA ROVINA

Torna a casa